BOOKCITY MILANO 2020: dal 11 al 15 Novembre in streaming - Gli eventi da non perdere per i bambini - Family Days

BOOKCITY MILANO 2020: dal 11 al 15 Novembre in streaming – Gli eventi da non perdere per i bambini

BOOKCITY MILANO, la manifestazione dedicata al libro e alla lettura che coinvolge l’intera filiera del
libro, editori grandi e piccoli, librai, bibliotecari, autori, traduttori, grafici, illustratori, blogger, studenti,
professori, lettori occasionali o forti, di ogni età, si terrà in streaming dall’11 al 15 novembre.

BOOKCITY MILANO 2020 sarà necessariamente un’edizione speciale, ma non per questo perderà lo spirito che da sempre la anima: avvicinare i milanesi, lettori e non, al libro e alla lettura. Anzi, il palinsesto, declinato in formato digitale per rispondere alle nuove direttive legate all’emergenza sanitaria, permetterà a BookCity di raggiungere nuovi pubblici e, con la potenza delle parole, abbracciare virtualmente tutta l’Italia.

Bookcity Milano per i più piccoli: tutti gli eventi

Lo sapete che: sono i giovanissimi ad essere i lettori più voraci? Man mano che crescono i ragazzi leggono sempre meno e purtroppo le ricerche ci dicono che all’Università è il momento in cui i giovani leggono di meno. Sempre di più, quindi, diventano importanti iniziative come Bookcity Milano. 

La nona edizione che avrà luogo dal 11 al 15 Novembre in streaming, ha un programma davvero molto interessante, soprattutto per i più piccoli. Tramite il link potete trovare l’elenco completo di tutte le attività rivolte a bambini e ragazzi, mentre, di seguito, vi segnaliamo una selezione dei nostri eventi preferiti.

Ci sono 34 diverse proposte rivolte a bambini dai 2 ai 14 anni; alcune on demand, altre in date e orari specifici, tante in omaggio a Gianni Rodari. Eccovene una selezione.

Mappe delle mie emozioni: incontro e laboratorio creativo (5+ anni)

Con Bimba Landmann

Un bambino in partenza per un viaggio, che lo porterà a esplorare i luoghi della sua interiorità. Un inedito e originalissimo itinerario tra mappe ricche di fantasia, uno stimolo per i bambini a esplorare le proprie emozioni. Incontro e laboratorio creativo con l’autrice e illustratrice Bimba Landmann, per creare la propria personale “mappa delle emozioni”.

NB: per questo laboratorio richiesto materiale: matite colorate, pennarelli sottili, pastelli colorati, matite di grafite, gomme, temperini, qualche foglio di carta bianca, colla pritt, forbice, un grande foglio di carta 35x50cm per ogni bambino, un grande foglio di carta da pacco bianca.

QuaranTINA. Il lockdown vissuto dai più piccoli (3-6 anni)

Testi di Claudia Bellante; disegni, colori e magia di Michela Nanut. Un racconto illustrato e in rima di questi mesi così strani vissuti da TINA, una bambina di tre anni, che vuole dar voce a tutti i bambini e le bambine del mondo, alle loro emozioni felici e alle loro impercettibili, ma profonde, sofferenze.

Lettura da leccarsi i baffi (4-8 anni)

Con Adriana Milani e Elisa Mandirola di Teatrodipietra.

Vi piacciono i personaggi delle fiabe? Siete pronti a scoprire perché Cappuccetto porta una pelliccia? E come mai i sette nani hanno perso Biancaneve? E cosa c‘entrano in tutto questo i numeri e un nonno svogliato di Rodari? Protagonisti birichini e simpatici come il musico Elisa che ci rallegra con le sue note e Adriana che dà voce ai personaggi in 4 storie:

#1. A inventare i numeri di Gianni Rodari https://youtu.be/FZ0l-9bdA5U

#2. Sì, ma dov’è Biancaneve di Stefano Ruggeri https://youtu.be/ukloczBy7xo

#3. I tre porcellini di Roald Dahl https://youtu.be/zrjz5fT40e4

#4. A sbagliare le storie di Gianni Rodari https://youtu.be/iudw0D7Ra9I

L’orto di Roberto Piumini. La storia della rapa gigante

Con Roberto Piumini, il Gianni Rodari degli anni 2000

Incontriamo il cantastorie Roberto Piumini che con il suo nuovo libro ci racconterà una fiaba della tradizione russa che insegna che l’unione fa la forza, e anche i più piccoli possono fare la differenza!

Fanzinoteca online – A.T.M.A. una fanzine di fumetti

Lettura e presentazione della fanzine A.T.M.A. a cura di Valeria Foschetti dell’Associazione Culturale La Pipette Noir. A.T.M.A. è la pubblicazione di fumetti autoprodotta da un gruppo di giovani di prima media. Gli A.T.M.A. sono Andrea, Tommaso, Martino e un altro Andrea. Sono compagni di scuola e tutti frequentano la prima media. Hanno iniziato a disegnare, come tutti fanno, ma hanno scelto di raccogliere queste piccole visioni di fumetti in una fanzine stampata in casa e distribuita tra amici.

Dicono di loro: “Gli A.T.M.A. hanno la grande capacità di inventare i fumetti più strambi, più pazzi e i più particolari che abbiate mai letto.” (tratto da L’inutile guida ai fumetti che sia mai stata scritta di Anonimo Fumettista).

Aiuto ho ingoiato uno Youtuber (8-14 anni)

Con Fulvia Niggi e Stefano Cecere. Introduce Annabella Coiro. A cura di Centro Nonviolenza Attiva

Un’occasione di riflessione per genitori e ragazz* sulla comunicazione online, gli youtuber, i videogiochi.
Emoticons e acronimi hanno preso il posto di molte parole, abbandonate per la fretta di raggiungere nel minor tempo possibile amici, parenti o anche sconosciuti.
Anche a causa della pandemia abbiamo sempre più contatti virtuali, giochi a distanza e maratone di multimedia digitali, alla ricerca dell’ultimo youtuber a caccia di like.
Insomma: che fine sta facendo la realtà fisica fatta di movimento, sguardi, abbracci e codici che ben conosciamo?
Il mondo digitale è tutto da scartare o ci sono interessanti percorsi di crescita da valutare?
Genitori, insegnanti, figli e figlie sono sempre allo scontro su questo argomento, come affrontarlo?
Ne parliamo con Fulvia Niggi, autrice del libro ‘Dottore ho ingoiato una playstation’ e Stefano Cecere esperto di videogiochi e di educazione con la tecnologia. Introduce Annabella Coiro.

Donne avventurose che hanno fatto grande Milano

Con Diana De Marchi, Patrizia Zelioli, Silvia Vegetti Finzi e Patrizia Zerbi.

Per tutti i bambini e le bambine, i ragazzi e le ragazze che hanno un sogno da realizzare. Parliamo di progetti, dell’importanza di credere in se stessi, di talenti da valorizzare e di diritti da tutelare presentando 28 donne di ieri e di oggi che sono riuscite a lasciare un segno nella storia. Per tutte loro Milano è stata una patria speciale.

Annabella Coiro, esperta di comunicazione generativa, co-fondatrice della rete EDUMANA e del Centro di Nonviolenza Attiva.
Fulvia Niggi, autrice e docente di Lettere e di Teatro, collabora col Centre Culturel di Parigi.
Stefano Cecere sviluppa videogiochi e studia l’intersezione tra gioco, tecnologia e filosofia.

La Divina Commedia al tempo dei social

Con Francesco Dominelli e Alessandro Locatelli

Cosa scriverebbe l’illustre poeta Dante Alighieri se avesse un account Facebook? Pubblicherebbe storie su Instagram o caricherebbe video su Youtube? Ma soprattutto, come sarebbe stata la sua Divina Commedia se fosse stata scritta durante la grande era dei social network? Ce lo raccontano Francesco Dominelli e Alessandro Locatelli, fondatori della pagina Facebook Se i social fossero sempre esistiti, con questa nuova “traduzione” del celebre testo dantesco, rivisitato in chiave moderna e parafrasato in un “dolce stil novo” che è un bel po’ diverso da come ce lo ricordavamo.

Vent’anni di avventure alla scoperta di un mondo stratopico!

Con Geronimo Stilton

Geronimo Stilton festeggia vent’anni di libri, di amicizia e vicinanza ai suoi lettori, di avventure vissute nel mondo reale e in quello della fantasia! E quale modo migliore di farlo se non in compagnia dei suoi giovani amici, perché ovunque si trovino lui saprà portare loro un sorriso e dimostrare come sia sempre possibile vedere il lato positivo di ogni cosa.

La Pimpa la va a Milan!

Con Lissander Brasca e Simona Scuri

Presentazion tuta in lombard de la guida per fiœl La Pimpa la va a Milan e de la collezion “Città in gioco”, publegada de la cà d’edizion Franco Cosimo Panini e qe la g’ha per protagonista la famosa cagnœla a pois dissegnada de  l’Altan. Se parlarà de lengua lombarda e de l’importanza qe l’UNESCO la ge dà a’l valor de la traduzion dei liber per i fiœl ind i diverse lengue rejonai d’Italia e de la valorizazion dei patrimoni intanjibel. Se lejarà una quai pajina del fumet e ge sarà un quai jœg cont i parolle in milanes.

E questo è davvero un piccolo assaggio: scoprite tutti gli eventi per tutte le età e segnatevi in agenda i vostri preferiti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.