CONSIGLI DI LETTURA PER BAMBINI

La nuova proposta di Librambini per i vostri piccoli lettori!

La Scuola è appena iniziata, e molto spesso i vostri bimbi si ritrovano a dover affrontare questo come uno dei momenti più delicati della loro vita.

Ecco qui 3 proposte di lettura di Librambini di Vimodrone per poter “accompagnare” con letture semplici e interessanti questi primi giorni di scuola.

Uffa la scuola , di Marie-Louise Fitzpatrick, Ed. Babalibri

Età da 3 anni

Betta non vuole andare a scuola! ”Uffa la scuola”, dice.

Lei non vuole pitturare, disegnare, cantare, creare, leggere delle storie. “Uffa la scuola”, dice.

Ma allora Betta cosa vuole fare?

 

La mia scuola ha un nome da maschio, di Susanna Mattiangeli e Augustin Comotto, ed. Lapis

Età 5 anni

La mia scuola ha un nome da maschio: si chiama Goffredo qualcosa io però la chiamo scuola e quindi è femmina… Dentro una scuola ci trovi i bambini, le scale di corsa, le ore belle e quelle così così, le sedie vicine, i maestri, i disegni appesi, le feste con i tramezzini, le idee, i pezzetti di gomma, le sciarpe perdute e anche i genitori.

Quando la scuola finisce, il portone si chiude.

Ma è solo per poco, perché la scuola è sempre pronta a ricominciare da capo.

 

Ottoline va a scuola, di Chris Riddell, Ed. Il Castoro

Età 7 anni

Ottoline e il suo migliore amico Mister Munro ritornano a scuola. Incontreranno nuovi e strani amici…e non si spaventeranno dei fantasmi! Ancora un mistero da risolvere…Scopri anche tu il tuo talento speciale!

 

 

Scuola media, gli anni peggiori della mia vita, di James Pattersone e Chris Tabbetts, ed. Salani

Età da 9 anni

Rafe è un ragazzino introverso, per niente popolare, ma ha una fervida immaginazione.

Ha appena cominciato le scuole medie e la sua strategia di sopravvivenza in questo nuovo mondo è mantenere un profilo basso. Ciò non gli impedisce di essere preso di mira da Miller the Killer, il bullo della sua classe. Durante il discorso di apertura dell’anno scolastico, il preside della scuola distribuisce un libretto con il Codice di Comportamento dell’istituto, una lista di 112 regole. Rafe ha un’illuminazione, gli serve una grande impresa, ecco cosa farà: trasgredirà tutte le regole, una per una. Inizia così una rocambolesca infilata di… disastri.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *