FESTA DEL PAPA': LIBRI DA REGALARE E LEGGERE INSIEME - Family Days

FESTA DEL PAPA’: LIBRI DA REGALARE E LEGGERE INSIEME

Uno sulle ginocchia dell’altro, stretti in un super abbraccio, assieme sul divano o sotto le coperte prima di dormire. In qualsiasi modo lo facciate, leggere insieme resta uno dei momenti più dolci e intimi che permette di rafforzare ulteriormente il legame dell’adulto col bambino. Quale miglior regalo per un papà dell’occasione di vivere quest’avventura con il proprio figlio?

Cogliamo l’opportunità della festa del papà per proporvi alcuni libri che, con dolcezza e ironia, raccontano alcune delle infinite sfaccettature dello speciale rapporto padre figlio.

Per papà super eroi
Lo Scacciabua – Emile Jadoul

Chi è lo Scacciabua? Oh, la risposta è facile. Quando un bambino gioca, corre o salta e sfortunatamente cade e si fa la bua, chi arriva di corsa? Il suo papà che dà un bacino e immediatamente GLOMP la bua sparisce. Ma che fine avrà fatto? Be’, la risposta è facile: se l’è mangiata papà perché lui è un Superpapà! E che cosa succede quando un Superpapà mentre arriva di corsa inciampa e si fa anche lui la bua? Ancora più facile! Arriva di corsa la mamma, dà un bacino a tutti e due e in un batter d’occhio GLOMP tutte le bue sono sparite. Infatti è risaputo: le mamme e i papà sono i campioni mondiali di Scacciabua.

Per papà sempre di corsa
Bacioespresso – Emile Jadoul

Questi papà moderni vanno sempre di fretta! Spesso, di mattina, vanno a lavorare così spediti che hanno appena il tempo di dare un bacio superveloce al loro bambino e già si sono precipitati fuori dalla porta. E di sera, quando finalmente tornano dal lavoro, spesso sono attaccati al telefono e il loro bambino può ricevere un bacioespresso prima di andare a nanna! Corrono talmente veloci che sembrano treni: sono dei papà alta velocità! Ma c’è anche qualche bambino che è stufo di baciespressi, tanto da annunciare a tutti quanti: «Attenzione attenzione, il papàespresso delle 7,30 oggi non esce di casa prima di avermi ricoperto di baci e quindi accumulerà un ritardo INDETERMINATO!»

Per papà pronti a tutto
Ci pensa il tuo papà – Mireille d’Allance

« Papà cosa faresti se cadessi in acqua?» «Mi butterei per ripescarti.» «Tutto vestito?» «Tutto vestito, anche con le scarpe.» «E se nell’acqua ci fossero i coccodrilli?» «E se mi avesse trovato qualcuno prima di te?» Orsetto fa mille domande al suo papà, vuole capire fino a dove si spingerebbe per salvarlo, quanti possibili pericoli sarebbe disposto a sfidare. L’amore, la tenerezza, la dedizione lo rassicureranno.

Per neo papà
Papà-isola – Emile Jadoul

«Sarò un bravo papà?» si chiede Gigi l’orso. «Un super papà sa fare questo e quello. Sa nuotare e costruire, sa giocare a pallone e fare un sacco di altre cose che io non so fare!» «Ma tu sarai un papà-isola dove il nostro cucciolo potrà riposare, sarai un papà-capanna per proteggerlo dal vento e dal freddo, sarai un papà-cavallo e lo accompagnerai all’avventura, tu sarai un papà-aeroplano per portarlo alla scoperta del mondo!» lo rassicura Betty, l’orsa. Forse il nostro Gigi diventerà un super papà, addirittura il re di tutti i papà!

Per papà che sono la base sicura dei loro figli
Piuma dove vai? – Hans de Beer

Un piccolo orso bianco, navigando prima su un blocco di ghiaccio e poi sopra una botte, se ne va dal Polo Nord fino in Africa. Lì scopre i colori più strani e fa conoscenza con l’ippopotamo, l’aquila e la balena. E quando la nostalgia di casa si fa sentire, l’amica balena lo riaccompagna fino al Polo. Un’allegra, tenera storia di animali.

Per papà che sanno indirizzare e lasciare andare
Cesare di Gregoire Solotareff

Cesare è un pappagallo che, dopo aver ascoltato le tante storie che il suo papà gli ha raccontato, muore dalla voglia di tornare nel paese dove è nato, vedere i coccodrilli e diventare l’imperatore degli uccelli. Un giorno si presenta l’occasione: qualcuno si dimentica di chiudere la porta della loro gabbia e Cesare esorta il papà a scappare. Il papà preferisce restare dov’è ma spinge il suo cucciolo a partire. Cesare arriva sul Nilo dove in effetti vive un coccodrillo. La convivenza dapprima non è facile ma presto sarà chiaro che a ciascuno fa comodo la presenza dell’altro

Per papà tenerissimi
Stammi vicino, papà – Snezhana Soosh

Le delicate illustrazioni toccheranno le giuste corde del cuore con il tenero racconto del rapporto tra una bimba e suo padre, colui che agli occhi della piccola appare come una figura imponente, sì, ma protettiva e rassicurante; lui è la voce della ninna nanna al telefono e l’ancora di salvezza nei giorni bui, complice, maestro, saggio consigliere. Padre e figlia in questo libro sono fonte di conforto e felicità l’una per l’altro, compagni di vita con cui volare in alto, fino a toccare le stelle. Una raccolta di immagini dolcissime e ricche di poesia insegna ai bambini (e ai genitori) il valore delle piccole cose.

Buona lettura e buona festa del papà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.