IDEE DI VIAGGIO PER UN CAPODANNO IN FAMIGLIA

Troppo impegnati con il Natale per trovare  idee di viaggio per un capodanno in famiglia? Ci pensiamo noi, state tranquilli!

Abbiamo selezionato una serie di mete non troppo lontane da raggiungere da Milano per chi ha poco tempo a disposizione ma vuole comunque partire.

Una lista di idee di viaggio per un capodanno in famiglia, per accogliere al meglio l’arrivo del 2020.

Il Natale in Fattoria vi aspetta a Treviglio alla Cascina Pezzoli, non mancate!!

Torino: tra luci d’artista e musei a misura di famiglia

luci d'artista a torino-idee per capodannoTorino in occasione delle feste diventa magica grazie alle tanti luci diffuse in ogni angolo. Si chiama “Luci d’artista” la manifestazione giunta alla sua ventiduesima edizione. Una sorta di mostra d’arte contemporanea a cielo aperto che cambia il volto della città. Le opere di artisti contemporanei, sia italiani che stranieri, sono capolavori di luce. In tutto 25 si trovano sia nel centro che nelle circoscrizioni della periferia torinese. A questo proposta così “luminosa” si può poi associare la visita alle maggiori attrazioni del capoluogo piemontese. La Mole Antonelliana, il Museo Egizio ed il Palazzo Reale sono scrigni preziosi da scoprire con i bambini. Per iniziare l’anno nuovo alla grande.

Festival delle luci a Losanna

Per chi ha voglia di immergersi nell’atmosfera svizzera, Losanna si accende con il “Festival Losanne  Lumieres“. festival delle luci di losannaDa novembre fino alla fine dell’anno quindici artisti contemporanei illuminano la città con le proprie installazioni fatte di luce. In tutto il  centro  la visione completamente gratuita che regala la capitale olimpica è davvero interessante. Da scoprire tutti insieme c’è poi la cattedrale, la città vecchia di origine medioevale, il lago Lemano ed i terrazzamenti su cui si coltiva la vite. A breve distanza si trova Montreux con il suo bel lungo lago tutto da ammirare ed ancora il Castello di Chillon per sentirsi un po’ dame e cavalieri.

Tre giorni di festeggiamenti a Genova

capodanno 2020 a GenovaIl capoluogo ligure è pronto a festeggiare la fine dell’anno con ben tre serate in programma. Non una sola occasione per divertirsi ma una triplice opportunità. Il capodanno a Genova incomincia domenica 29 dicembre con i Mates, alle ore 20. Si tratta di un gruppo di creator molto noti tra il pubblico giovane. La stessa sera si prosegue con la musica di Gabry Ponte, dalle 21,30. Il giorno seguente saliranno sul palco gli Awed ed i suoi Amici, giovanissimi youtuber. Serata di musica dopo le 21,30 con i Boomdabash. Ancora tanta musica per il 31 con artisti famosi come Giusy Ferreri. Non solo musica a Genova ma tante altre proposte interessanti. All’Acquario, ad esempio, ci sarà una serata davvero speciale. Oltre alla visita tra le vasche è previsto un cocktail, un cenone ed il brindisi. Per i ragazzi invece, in parallelo, un programma pensato appositamente per loro. Laboratori, visite guidate ed una cena a buffet, tutto a misura di kids e teens. Ed ancora durante il giorno la possibilità di visitare i palazzi dei Rolli, il palazzo Ducale ed il Museo di Storia Naturale. Una proposta meglio dell’altra.

Como tra video mapping e fuochi artificiali

Per chi ha poco tempo a propria disposizione ma vuole comunque respirare aria di festa Como può essere una buona soluzione. Comoda da raggiungere, durante le festività si veste di un’atmosfera davvero speciale. como città dei balocchiDa novembre tante proiezioni luminose ricoprono le facciate dei palazzi del centro. Si chiama “Città dei Balocchi” questa manifestazione ormai radicata in città, nata con lo scopo di dare gioia ai bambini. Tanta bellezza però è contagiosa ed anche i grandi non possono restarne immuni. E poi a fine anno i fuochi d’artificio illumineranno ancora di più il lago ed il cielo di Como. E per chi ha qualche giorno in più il “Museo del Cavallo Giocattolo” di Grandate, il Museo della Seta ed il Tempio Voltiano sapranno incuriosire i più giovani. Ed un salto nel Canton Ticino, che dista proprio pochissimi chilometri, possono essere la giusta scelta per staccare la spina senza fare troppa strada.

Il Capodanno più lungo del mondo in Riviera romagnola

presepe di riminiLa Riviera dei bambini, quella romagnola, non delude neppure in occasione delle feste di fine anno. Da queste parti non ci si annoia mai e le proposte sono sembre pensate per soddisfare le famiglie. Presepi, parchi aperti durante le feste, fuochi d’artificio, pista di pattinaggio su ghiaccio, serate d’animazione e musica negli hotel. Il Capodanno 2020 a Rimini sarà il più lungo del mondo.

Tantissimi infatti gli appuntamenti che si susseguiranno già nei giorni precedenti con eventi, spettacoli diffusi in città ed il gran finale con i concerti di Coez in Piazza Fellini e dei Planet Funk in piazza Malatesta e lo spettacolo pirotecnico sulla spiaggia. In più il parco divertimenti Italia in Miniatura resta sempre aperto durante le feste e se un bambino sotto ai 140 cm-accompagnato da due adulti paganti- porta una pallina può entrare gratis. All’Acquario di Cattolica invece si possono vedere tante creature marine ed anche i presepi immersi nelle vasche delle meduse e dei pesci tropicali. E poi a Rimini non si può mancare di fare un salto ad ammirare il Presepe di Sabbia, nel lungomare Cluadio Tintori. Tante idee per divertirsi senza sosta, come lo stile della Riviera richiede!!

San Marino: una fine d’anno delle meraviglie

Le vacanze di fine d’anno possono anche essere l’occasione per fare un bel giro in famiglia alla scoperta di luoghi ricchi di storia. Uno di questi potrebbe essere San Marino, non troppo distante da Milano ma ricco di esperienze da vivere insieme. Innanzitutto ci sono nove castelli che compongono il territorio e raccontano il passato del luogo. a san marino per capodanno in famigliaC’è poi il Monte Titano tutto da conquistare ed esplorare. Ma in occasione delle feste c’è molto di più. Il Natale delle Meraviglie è infatti un grande evento pensato proprio per i più piccoli. Da fine novembre arriva fino all’Epifania a trasformare il centro di San Marino in un luogo di magia. Un percorso emozionale scandito in tante tappe che dura per tutte le feste. Il Regno dei Sogni, lo Chalet dei Sogni, la pista di pattinaggio, la ghirlanda dei sogni, il giardino dei sogni ed il libro dei sogni. Tante location tutte pensate per creare un mondo incantato. Il 31 dicembre grande festa in piazza adatta a tutti con spettacolo di luci, video e suoni e personaggi fantastici a creare il clima giusto della festa.

Verona: il posto giusto in cui iniziare l’anno

capodanno a veronaVerona ha un fascino senza tempo che aumenta per le feste. Natale a Verona è un insieme di eventi che da novembre a gennaio inoltrato inondano il centro città e non solo. La rassegna dei presepi, una tradizione giunta alla sua 36° edizione, raccoglie esemplari provenienti da ogni parte del mondo ed una divertente pista di pattinaggio aspetta i più sportivi per piroette senza fine.L’occasione delle vacanze di fine anno può anche essere colta per fare visita al nuovo Children’s Museum, inaugurato da pochi mesi. Un luogo particolare in cui i bambini possono avvicinarsi alla scienza in maniera immersiva. Il posto giusto in cui sperimentare i fenomeni legati all’acqua, all’aria, alla luce, ai colori, ai suoni ed all’energia. La prenotazione si fa on-line perchè è ammesso solo un certo numero di visitatori alla volta. Il museo è aperto il 31 dicembre ed il 2 gennaio. E poi per la sera del 31 grandi festeggiamenti in Piazza Bra tra musica e spettacolo.

A Riva del Garda a Capodanno

Questa zona del Trentino ha molto da offrire in tutte le stagioni. Con l’arrivo dell’inverno e dell’aria frizzantina diventa davvero molto interessante. C’è il lago di Garda grande protagonista ed alle spalle le montagne. scoprire Riva del Garda a CapodannoC’è il centro di Riva del Garda con la sua storia, la torre Apponale, i vicoli. C’è il lago di Tenno intorno a cui passeggiare ed i borghi da scoprire in famiglia, come Canale di Tenno ed Arco. C’è il sentore di essere in montagna con il vantaggio di arrivare in breve tempo partendo da Milano. Fantastiche le cascate del Varone, immerse in uno scenario naturale mozzafiato.  E poi la sera del 31 ci sono i fuochi d’artificio, spettacolari, che si riflettono sulle acque del lago ed il villaggio del gusto “Di gusto in gusto” in cui assaggiare le bontà locali. Per i bambini un luogo da non perdere è la centrale idroelettrica in cui è possibile scoprire come l’energia dell’acqua si trasforma. Le visite guidate sono in programma sia il 31 dicembre che l’1 gennaio, nel pomeriggio.

 

Tante idee luminose e scoppiettanti per salutare il 2019 ed accogliere l’anno nuovo.

(Testi di Serena Borghesi- Viaggi nel Tempo– riproduzione riservata www.familydays.it)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.