Lunghi viaggi con i bambini: qualche trucco per affrontarli al meglio!

E’ arrivato giugno e con esso, le prime vacanze…malgrado il tempo non sia purtroppo dei migliori. Oggi abbiamo pensato di riproporvi un articolo che pubblicammo  la scorsa estate e che ebbe molto successo: trucchi e consigli su come intrattenere i bambini nei lunghi viaggi…dite la verità, anche voi sudate freddo all’idea di cosa fare per intrattenerli e rendere più piacevole la traversata?

Perché diciamolo, un po’ a tutti i genitori (solitamente alle mamme, i papà caricano il bagagliaio e si mettono alla guida!) è capitato di dover affrontare il viaggio per le vacanze estive e fare i salti mortali per far stare fermi i bambini tante ore.
Una volta esaurito l’effetto soporifero dell’auto e appurato che sono più svegli di noi, cosa possiamo proporre loro per fare in modo che si divertano e pensino meno a “quanto manca”?

Vi proponiamo qualche idea: alcune le abbiamo provate negli anni passati  altre le abbiamo trovate in rete e sono tutte da sperimentare.

Mappa con l’itinerario e le tappe del viaggio
Recuperate una cartina o fate una riproduzione schematica dell’itinerario che bisognerà percorrere: il bambino avrà maggiore percezione di dove si è e di quanto manca, sarà incuriosito dal percorso da fare e riuscirà meglio a gestire il tempo. Si possono prevedere anche dei piccoli premi al raggiungimento delle varie tappe, così da invogliarlo a comportarsi bene e motivarlo.

Carte cancellabili

libro cose da fare in viaggio

Esistono diverse serie di carte molto divertenti da disegnare con un pennarello cancellabile: 100 cose da fare in viaggio, Animali da disegnare, Mostri da disegnare… sono simpatiche e propongono giochi e attività che si possono ripetere all’infinito senza sprecare un foglio di carta
http://www.amazon.it/Cento-cose-fare-viaggio-piccini/dp/1409502732/ref=pd_bxgy_14_img_z

Travel Bingo
Tanti PDF da scaricare e stampare con un bingo tutto speciale a portata di piccoli viaggiatori
http://www.momsminivan.com/printables.html

Storycubes
Piccoli cubi per inventare e raccontare storie, dando libero – ma non troppo – sfogo alla fantasia
http://www.mammaalcubo.org/piccoli-cubi-per-raccontare-storie/
Lego Travel Set
Ovunque andiamo, i miei figli vogliono sempre portarsi dietro qualche Lego: mattoncini, ruote, omini, piattaforme per poter costruire anche al mare e in montagna. Da qui nasce il problema di dove metterli per evitare di occupare troppo spazio e soprattutto perdere i pezzi. Ho trovato in rete questa bella idea per portare sempre con sè i propri Lego preferiti utilizzando pochissimo spazio: http://mammagiramondo.blogspot.it/2011/11/giochi-da-viaggiolego-travel-set.html

Classici da viaggio
Se i bambini sono grandicelli si può ripiegare anche sui grandi classici in formato travel: Indovina chi?, Forza 4, Battaglia navale…

Labirinti, giochi con le parole, unisci i puntini
Sempre per bambini in età scolare (se non soffrono il mal d’auto), si possono proporre libricini o schede con giochi di parole, labirinti, unisci i puntini.
Se invece di acquistare libretti già pronti preferite stamparvi le schede, su questo sito ce ne sono un’infinità:
http://pianetabambini.it/

Libri/schede da colorare, disegno libero. Come sopra, ma in versione pre-scolare.

Cartoni animati e giochi elettronici: 

dvd portatile

Se il viaggio è molto lungo può essere d’aiuto spezzarlo con un cartone animato o con gioci elettronici con l’ausilio di tablet o mini consolle videogame. La tecnologia oggi ci aiuta molto e ci sono tantissime soluzioni a disposizione. Molto comodi e ormai reperibili a prezzi abbordabili, i lettori dvd portatili, molti dei quali venduti anche con i supporti per auto.

http://www.amazon.it/DBPOWER%C2%AE-portatile-inclinabile-pennette-riproduzione/dp/B00VR97UT2/ref=sr_1_4?ie=UTF8&qid=1435583330&sr=8-4&keywords=lettore+dvd+portatile

 

Per  quanto riguarda i tablet, per non lasciare in mano al bambino schermi & co. si può considerare di acquistare un supporto  da agganciare al sedile anteriore, tipo questo:
http://www.amazon.it/Targus-AWE77EU-Supporto-Tablet-Pollici/dp/B008SOPYIS/

Per i bambini più grandicelli, si può ricorrere all’utilizzo di mini consolle di videogame da viaggio quali Nintendo DS, Playstation portable etc…

Musica 

Chi di noi non ha mai cantato in auto o in pullman durante le gite? E’ il passatempo per eccellezza  dei lunghi viaggi! Munitevi di qualche bella compilation per bambini con le canzone preferite dai vostri figli,  e via di karaoke per tutti!

Su questi siti invece potete trovare altre idee per intrattenere i bambini suddivise per età:

http://www.nostrofiglio.it/giochi-in-auto-per-bambini
e per tipologia di gioco
http://www.quantomanca.com/giochi_auto/index

Oltre a intrattenere i bambini con attività curiose e giochi divertenti, tenete sempre a portata di mano qualcosa da bere, degli snack (meglio se un mix di salato e di frutta), dei fazzoletti e delle salviettine umidificate.
Se la vostra auto non è attrezzata con tavolini, tasche comode e portabevande, potete sempre acquistare tavolini portatili tipo questo:
http://www.amazon.it/Play-Tray-viaggio-support-ba1515mbini/dp/B00QTYGWJ4

Pianificate diverse soste lungo il tragitto e fate in modo che i piccoli passeggeri riescano a sgranchire un po’ le gambe correndo e saltando se ne hanno bisogno.

Se avete altri suggerimenti da aggiungere o episodi da raccontare lasciate pure un commento sotto: più idee e più condivisione = meno stress in viaggio (si spera!)

Buone vacanze e buon viaggio a tutti!

mamma al cubo

www.mammaalcubo.org

https://www.facebook.com/mammaalcubo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *